Studio legale

Avv. Liana Casini

Iscritta all'albo dei patrocinanti in Cassazione


"L'essenza della Giustizia consiste in una costante e perpetua volontà di riconoscere a ciascuno il suo diritto"
Giustiniano

                              
Skip Navigation LinksPagina iniziale > Servizi per le aziende
Skip Navigation Links
ProfiloExpand Profilo
AttivitàExpand Attività
Contatti
Dove trovarmi
Link
Privacy
Lo Studio cura costantemente l'aggiornamento professionale utilizzando regolarmente le seguenti banche dati giuridiche: Iuris Data (Giuffrè editore) e La Legge plus (Ipsoa)

Lo Studio presta assistenza di consulenza in materia contrattuale sia nella fase stragiudiziale che giudiziale.

Si rivolge soprattutto a piccole e medie imprese, curando in particolare il recupero crediti anche con riferimento alle procedure fallimentari e concorsuali.

La procedura seguita è molto rigorosa per la veloce realizzazione delle pretese creditorie.
In primo luogo si analizza la tipologia del credito, quindi la solvibilità del debitore. Si definiscono le strategie da adottare per il recupero delle somme, inviando subito una lettera di costituzione in mora.
Successivamente si provvede ad instaurare una trattativa con il debitore ed in caso di insuccesso, si procede con l'azione legale più opportuna in relazione al caso concreto.
Il cliente è
assistito infine nelle fasi ulteriori di esecuzione mobiliare, immobiliare e presso terzi.
In particolare sono maturate competenze con riferimento a tutte le problematiche connesse al dissesto finanziario dell'impresa e all'insolvenza delle società commerciali, ricorrendo alla ristrutturazione e consolidamento dei debiti ed alla riorganizzazione delle medesime in situazione di difficoltà finanziaria.

Realizzazione:
Vincenzo Turturro

Ultimo aggiornamento
02/06/2015
Piazza Libertà, 13 - 52027 San Giovanni Valdarno (AR)
Tel. e fax
055 91 20 055
e-mail
info@avvocatolianacasini.it
C.F. CSNLNI63E58H901F - P.IVA 01546620517 - Ordine Avvocati di Arezzo
Questo sito, realizzato nel rispetto delle norme deontologiche, non riveste carattere pubblicitario, ma puramente informativo.
Non risponde pertanto a criteri mercantili antitetici al prestigio della professione Forense ed al rapporto fiduciario che ne è alla base